Domande Frequenti

Hai domande che riguardano gli alimenti medici (formula) o stai cercando semplicemente una fonte di risposte alle domande più frequenti sui prodotti di alimenti medici?

Negli ultimi dieci anni abbiamo risposto a centinaia se non a migliaia di domande su Glytactin, Glicomacropeptide (GMP), prodotti Amminoacidi e strategie di transizione. Questa continua ad essere una risorsa popolare “da consultare” per consigli utili. Queste DF (Domande Frequenti) sono un materiale di riferimento aggiuntivo, e sono destinati esclusivamente per fornire informazioni generali al lettore. Non sono destinate a diagnosticare problemi di salute o ad assumere il posto di cure mediche professionali. Consultare sempre il proprio medico curante. Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, ti chiediamo di contattarci.

Che cos'è la fenilchetonuria (PKU)?

La fenilchetonuria è un disturbo genetico raro che affligge circa 1 ogni 10.000-15.000 nascite ed è il più alto tra i Caucasici [4]. L’ identificazione della PKU si verifica tipicamente poco dopo la nascita attraverso un processo di screening standard. La malattia è causata da una mutazione del gene che produce l’enzima fenilalanina idrossilasi. L’enzima è necessario per la ripartizione dell’amminoacido essenziale Fenilalanina (Phe), che si trova nei cibi a base di proteine e in alcuni dolcificanti artificiali. Senza una corretta gestione, la fenilalanina aumenta a livelli fisiologicamente dannosi. [4]

La PKU varia in severità dalla PKU benigna, la quale mostra segni e sintomi limitati, a quella che è conosciuta come PKU classica, che potrebbe causare lo sviluppo di gravi disabilità e una serie di problemi sanitari supplementari se non viene trattata. La PKU classica è causata da attività quasi assente o completamente assente dell’enzima fenilalanina idrossilasi (<5% rispetto ai livelli normali). Questo enzima è necessario per la ripartizione normale della Phe, e la sua limitata attività nei pazienti con PKU provoca l’accumulo malsano di Phe. [5] Se non viene trattata correttamente, la PKU può causare sia ritardi di sviluppo fisici che neurologici. Se la PKU non viene trattato per un periodo prolungato, i pazienti possono progredire in gravi disabilità intellettuali. I pazienti che non aderiscono alla gestione dietetica in età precoce hanno maggiori probabilità di essere colpiti dal Disturbo da Deficit di Attenzione e di Iperattività (DDAI o ADHD), disturbi di crisi epilettiche e una serie di altre condizioni di salute mentale. Altre complicazioni significative a lungo termine includono la malattia minerale ossea, la carenza di vitamina B12 e i disturbi della crescita [6-9].

Come viene trattata la PKU?

Una dieta limitata alla Fenilalanina in combinazione con una supplementazione priva di aminoacidi contenenti la Fenilalanina è il modo migliore per la gestione del PKU [6]. La dieta e la supplementazione sono individualizzate a seconda della gravità del disturbo e della necessità nutrizionale. L’obiettivo del trattamento della PKU è quello di mantenere un livello di fenilalanina nel sangue tra 2 e 6 mg / dl per i bambini di età inferiore a 12 anni e tra 2 e 15 mg / dl per quelli di età superiore a 12 anni [6]. Le persone con forme benigne di PKU possono essere in grado di controllare la malattia con poca o nessuna alterazione alla loro dieta. Quelli con disturbi lievi, moderati o gravi devono seguire diete che riducono significativamente il consumo di prodotti che contengono la fenilalanina, in particolare gli alimenti ricchi di proteine [6].

Invece, i pazienti con PKU devono consumare cereali, amidi, frutta e verdura che contengono bassi livelli di Phe, insieme con sostituti di proteine per coprire tutte le esigenze nutrizionali. Questi alimenti sono ammessi in quantità che soddisfano la tolleranza di Phe dell’individuo e la dieta di ciascun individuo è determinata con l’aiuto dei propri fornitori di assistenza sanitaria. Queste diete restrittive rendono impossibile per le persone a soddisfare quotidianamente le esigenze nutrizionali unicamente attraverso la dieta. Al fine di garantire che questi bisogni nutrizionali siano soddisfatti, alimenti medici e integratori sono incorporati nella dieta. Questi prodotti diventano una componente essenziale per il supporto nutrizionale quotidiano della maggior parte dei pazienti con PKU. [6] L’aderenza alla dieta e alla supplementazione è fondamentale per la gestione del disturbo; Tuttavia, la maggior parte delle diete sono molto difficili e onerose da seguire per i pazienti e le loro famiglie. [10] Inoltre, molti dei prodotti standard di integratori contenenti aminoacidi a basso tenore di Phe sono stati storicamente caratterizzati di cattivo gusto e odore e di tempi di consumo esigenti [5]. Seguire queste diete restrittive è stato dimostrato che provoca un onere psicosociale significativo e può comportare alla riduzione della qualità della vita.

Per i pazienti che non sono in grado di mantenere i livelli di sicurezza di Phe attraverso la restrizione dietetica e la supplementazione, è disponibile anche un prodotto soggetto a prescrizione medica, Kuvan (Sapropterina dicloridrato). [11] Kuvan è raccomandato solo nei pazienti che non riescono a gestire correttamente la PKU con la dieta e la supplementazione. [11] Si ritiene che funzioni attivando enzimi residui di fenilalanina idrossilasi, che migliora il normale metabolismo della fenilalanina. Questo aiuta ad abbassare i livelli di Phe nel flusso sanguigno. Gli effetti clinici di Kuvan possono essere altamente variabili e non è stato dimostrato che riporti l’attività della fenilalanina idrossilasi a livelli normali [12]. Quindi, il Kuvan è prescritto in aggiunta ad una dieta limitata alla Fenilalanina e non è destinato a mantenere gli obiettivi di trattamento per la PKU sulla sola terapia farmacologica a prescrizione. La dieta raccomandata per i pazienti che assumono Kuvan è generalmente simile a quella che seguono le persone che controllano la PKU solo attraverso la dieta.

Quali sono le sfide per il trattamento della PKU?

Come accennato in precedenza, i pazienti affetti dalla PKU devono seguire una dieta molto rigorosa che limita significativamente i cibi che possono mangiare. Inoltre, i pazienti devono anche integrare questa dieta con prodotti che forniscono gli amminoacidi necessari più volte nel corso di ogni giorno. I pazienti normalmente cominciano la dieta limitata e la supplementazione in età precoce e devono seguire la dieta per tutta la vita. Inoltre, i pazienti devono regolarmente monitorare i livelli di Phe per assicurare che i livelli di sangue siano entro i valori consigliati.

L’aderenza solamente alla dieta è problematica per la maggior parte dei pazienti, e la necessità aggiunta di consumare integratori più volte ogni giorno rende molto difficile seguire rigorosamente la dieta.  L’aderenza ad una supplementazione alimentare a basso tenore di Phe è ulteriormente complicata  a causa del cattivo gusto e odore di molti dei prodotti disponibili. È estremamente importante per i fornitori lavorare con pazienti e dietisti per sviluppare un programma di dieta e supplementazione che promuova il massimo livello di aderenza per ogni singolo paziente. L’inclusione di sostituti di proteine, che sono più gradevoli e offrono una varietà di formulazioni, ha il potenziale di influire in modo significativo sull’aderenza individuale e prevenire ulteriori complicazioni della malattia.

Perché utilizzare prodotti contenenti Glytactin nella gestione alimentare della PKU?

I prodotti disponibili per integrare i pazienti con PKU che gestiscono il disturbo attraverso restrizioni dietetiche sono stati storicamente costituiti principalmente da formulazioni sintetiche di aminoacidi essenziali. Spesso è una sfida per i pazienti di seguire le diete integrate rigorosamente con formulazioni a base di aminoacidi e questo fatto è dovuto in parte al cattivo gusto e odore, nonché all’incapacità di queste formule di promuovere la sazietà. Inoltre, i prodotti di integratori contenenti solo formulazioni di aminoacidi sono disponibili principalmente in polvere, con pochissime opzioni di ricostituzione, o in forma liquida prefabbricata e la selezione dei sapori è estremamente limitata.

Glytactin si differenzia da questi prodotti attraverso la sua inclusione sia di una formula di aminoacidi neutri a catena lunga (LNAA) e di glicomacropeptide (GMP), che è l’unica proteina intera a basso tenore di fenilalanina che si ottiene in modo naturale. La produzione di GMP si realizza attraverso un processo simile a quello utilizzato nella produzione di formaggio. [1] La GMP è una delle proteine che costituiscono il siero di latte e può essere isolata durante la produzione. La GMP isolata viene quindi incorporata nella linea di prodotti Glytactin. La produzione, l’isolamento e l’inclusione di GMP nei prodotti Glytactin provengono da un aumento dei costi di produzione rispetto ai prodotti di sostituzione di aminoacidi standard; Tuttavia, questo aumento dei costi di produzione comporta solo un piccolo aumento del prezzo per i prodotti Glytactin rispetto alle formulazioni che contengono solo aminoacidi.

L’aminoacido essenziale e la formulazione di GMP trovati in Glytactin offrono una varietà di benefici per i pazienti. In primo luogo, la formulazione aiuta a stabilizzare i livelli di Phe per tutto il giorno, eliminando i picchi osservati con preparazioni di PKU alternative. [14] Ciò porta ad un aumento dei livelli di energia e una maggiore concentrazione. In secondo luogo, riduce l’assorbimento di Phe nella   barriera emato-encefalica attraverso l’uso di aminoacidi LNAA, riducendo il rischio di progressione della malattia. [15] In terzo luogo, restituisce il livello dell’ormone della fame, la grelina, più vicino al livello osservato negli individui che seguono una dieta normale. [16] Ciò aiuta i pazienti a sentirsi pieni e più a lungo, migliorando l’esperienza complessiva dei pazienti con PKU.

Inoltre, molti pazienti ritengono che i prodotti Glytactin abbiano un sapore, un odore e un aspetto più attraente rispetto ad altri prodotti attualmente disponibili. [17] La linea di prodotti disponibile comprende una polvere che ti permette di preparare un sostituto saporito simile al latte, una bevanda preparata con sapore di agrumi, barre di cioccolato morbide e una polvere per la preparazione di frullati o budini. Sono disponibili diversi sapori per ogni formulazione e le opzioni di ricostituzione per ciascun prodotto consente ai pazienti di personalizzare i loro sostituti proteici. Inoltre, ogni formulazione è composta da 10 o 15 grammi di proteine, rendendo più facile per i pazienti di personalizzare la loro supplementazione alle loro determinate esigenze proteiche e preferenze personali.

Domande Frequenti

BetterMilk

Hai domande che riguardano gli alimenti medici (formula) o stai cercando semplicemente una fonte di risposte alle domande più frequenti sui prodotti di alimenti medici?

Negli ultimi dieci anni abbiamo risposto a centinaia se non a migliaia di domande su prodotti con Glytactin, Glicomacropeptide (GMP), Amminoacidi e sulle strategie di transizione. Questa continua ad essere una risorsa popolare “da consultare” per consigli utili. Queste DF (Domande Frequenti) sono un materiale di riferimento aggiuntivo, e sono destinati esclusivamente per fornire informazioni generali al lettore. Non sono destinate a diagnosticare problemi di salute o ad assumere il posto di cure mediche professionali. Consultare sempre il proprio medico curante. Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, ti chiediamo di contattarci.

BetterMilk può sostituire completamente l'assunzione di formule tradizionali?

Sì. BetterMilk è una formula progettata per fornire una fonte di proteine di facile assorbimento per i pazienti affetti da PKU ed è stata arricchita con aminoacidi essenziali, vitamine e minerali.

Qual è la durata di conservazione di BetterMilk?

Una volta preparata, BetterMilk deve essere consumata interamente. Tuttavia, la formula BetterMilk preparata può essere refrigerata fino a 24 ore. Le confezioni dei prodotti chiusi hanno un durata raccomandata di un anno a partire dalla data che appare sul prodotto.

Come si prepara BetterMilk?

Per la preparazione, mescolate un pacchetto di BetterMilk con quattro once (120mL) di acqua fredda o una quantità più/meno a piacere. BetterMilk può anche essere incorporata in ricette.

Domande Frequenti

BetterMilk Orange Creme and Strawberry Creme

Hai domande che riguardano gli alimenti medici (formula) o stai cercando semplicemente una fonte di risposte alle domande più frequenti sui prodotti di alimenti medici?

Negli ultimi dieci anni abbiamo risposto a centinaia se non a migliaia di domande su prodotti con Glytactin, Glicomacropeptide (GMP), Amminoacidi e sulle strategie di transizione. Questa continua ad essere una risorsa popolare “da consultare” per consigli utili. Queste DF (Domande Frequenti) sono un materiale di riferimento aggiuntivo, e sono destinati esclusivamente per fornire informazioni generali al lettore. Non sono destinate a diagnosticare problemi di salute o ad assumere il posto di cure mediche professionali. Consultare sempre il proprio medico curante. Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, ti chiediamo di contattarci.

In che cosa si differenziano BetterMilk Orange Creme e Strawberry Creme dalla formula originale di BetterMilk?

BetterMilk Orange Creme e Strawberry Creme sono diversi dalla formula originale di BetterMilk perché contengono esaltatori di sapidità e hanno livelli più elevati di alcuni nutrienti.

BetterMilk Orange Creme e Strawberry Creme possono sostituire completamente l'assunzione di formule con aminoacidi?

Sì, le formule insaporite di BetterMilk possono sostituire completamente l’assunzione di formule di aminoacidi. Le formule insaporite di BetterMilk sono state progettate per fornire ai pazienti affetti da PKU una fonte di proteine intere sicure e sono arricchite con aminoacidi essenziali, vitamine e minerali.

Qual è la durata di conservazione di Orange Creme e Strawberry Creme?

Una volta preparate, le formule insaporite di BetterMilk devono essere consumate interamente. Tuttavia, le formule BetterMilk preparate possono essere refrigerate fino a 24 ore, tuttavia si consiglia di consumarle entro 1-3 ore. Le confezioni dei prodotti chiusi hanno un durata raccomandata di un anno a partire dalla data che appare sul prodotto.

Come si preparano le formule insaporite di BetterMilk?

Per la preparazione, mescolate un pacchetto di BetterMilk insaporito con quattro once (120mL) di acqua fredda o una quantità più/meno a piacere.

Domande Frequenti

COMPLETE

Hai domande che riguardano gli alimenti medici (formula) o stai cercando semplicemente una fonte di risposte alle domande più frequenti sui prodotti di alimenti medici?

Negli ultimi dieci anni abbiamo risposto a centinaia se non a migliaia di domande su prodotti con Glytactin, Glicomacropeptide (GMP), Amminoacidi e sulle strategie di transizione. Questa continua ad essere una risorsa popolare “da consultare” per consigli utili. Queste DF (Domande Frequenti) sono un materiale di riferimento aggiuntivo, e sono destinati esclusivamente per fornire informazioni generali al lettore. Non sono destinate a diagnosticare problemi di salute o ad assumere il posto di cure mediche professionali. Consultare sempre il proprio medico curante. Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, ti chiediamo di contattarci.

Che cosa è COMPLETE?

COMPLETE con Glytactin ™ è una formula metabolica squisita per i pazienti affetti da PKU sotto forma di barretta. Esiste una varietà di sapori. Il prodotto è diviso in base all’età e contiene proteine, vitamine e minerali adatti per ogni età.

Per quanto tempo una barretta aperta di COMPLETE rimarrà fresca?

Una volta aperta la confezione, COMPLETE deve essere consumata completamente o conservata in modo appropriato per mantenere la freschezza.

La conservazione appropriata del prodotto è di mantenere la parte non consumata in un sacchetto con chiusura ermetica richiudibile o qualsiasi altro sacchetto appropriato per conservare la freschezza per un breve periodo di tempo.

È necessaria una certa preparazione per poter consumare COMPLETE?

No, basta aprire la confezione e godere il prodotto!

COMPLETE può sostituire completamente l'assunzione di formule tradizionali?

COMPLETE è una deliziosa alternativa alla formula liquida per la gestione dietetica della PKU, ed è una formula completa.

Le barrette COMPLETE possono essere consumate a qualsiasi età?

Le barrette sono progettate per età con vitamine e minerali ottimizzati, ad es. le barrette per i bambini dai 3 ai 12 anni contengono più Vitamine A e C rispetto alle barrette per adolescenti e adulti sopra i 12 anni. La barretta COMPLETE 3-12 è arricchita con una miscela speciale di vitamine e minerali ottimizzata per le età dai 3 ai 12 anni. Mentre la barretta COMPLETE 12+ è arricchita con una miscela speciale di vitamine e minerali ottimizzata per coloro che hanno più di 12 anni. Entrambe le barrette possono essere consumate da chiunque affetto da PKU.

Domande Frequenti

RESTORE

Hai domande che riguardano gli alimenti medici (formula) o stai cercando semplicemente una fonte di risposte alle domande più frequenti sui prodotti di alimenti medici?

Negli ultimi dieci anni abbiamo risposto a centinaia se non a migliaia di domande su prodotti con Glytactin, Glicomacropeptide (GMP), Amminoacidi e sulle strategie di transizione. Questa continua ad essere una risorsa popolare “da consultare” per consigli utili. Queste DF (Domande Frequenti) sono un materiale di riferimento aggiuntivo, e sono destinati esclusivamente per fornire informazioni generali al lettore. Non sono destinate a diagnosticare problemi di salute o ad assumere il posto di cure mediche professionali. Consultare sempre il proprio medico curante. Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, ti chiediamo di contattarci.

Perché Glytactin RESTORE non è così chiara come lo era prima?

Potresti aver notato che la formula Glytactin Restore non è così trasparente come prima. Stiamo lavorando con il nostro fornitore per migliorare la fonte di proteine con basso tenore di Phe (GMP) usata in tutti i nostri prodotti. A volte, la precedente formula Glytactin Restore diventava trasparente con il passar del tempo. Agitandola un po’ in molti casi ha risolto questo, ma nello spirito di un miglioramento continuo, volevamo ridurre al minimo la necessità di farlo. Un impatto visibile è che il liquido non è così chiaro. È importante notare che questa modifica non ha assolutamente alcun effetto sulla sicurezza, sul gusto o sul valore nutrizionale del prodotto. È la stessa bevanda idratante e deliziosa con una migliore fonte di proteine naturali.

Che cosa è RESTORE?

RESTORE con Glytactin ™ è una formula metabolica per i pazienti affetti da PKU sotto forma di bevanda con un sapore delizioso.

RESTORE deve essere refrigerata?

Non è richiesta alcuna refrigerazione per RESTORE prima di aprire la confezione; Tuttavia il prodotto deve essere conservato in un luogo fresco (ad esempio seminterrato, cucina). Si consiglia di raffreddare in frigorifero prima di consumarlo.

RESTORE è destinata solo per i pazienti che sono fisicamente attivi?

No. RESTORE può essere consumata da chiunque con una diagnosi confermata di PKU.

RESTORE può essere usata per sostituire altre bevande sportive?

Sì. RESTORE è un ottimo sostituto di altre bevande sportive in quanto fornisce elettroliti e altre sostanze nutritive chiave che i pazienti affetti da PKU in genere ricevono dalla loro formula metabolica. Il più importante è che RESTORE contiene 10 grammi di proteine (Glytactin ™) adatti per i pazienti affetti da PKU, a differenza di una bevanda sportiva tradizionale.

Per quanto tempo rimarrà fresca una bottiglia aperta di RESTORE?

Una volta aperta, RESTORE deve essere consumata entro due ore se non è refrigerata ed entro uno o due giorni se è refrigerata.

Qual è la durata di conservazione di RESTORE?

La durata di conservazione di RESTORE è di un anno.

È necessaria una certa preparazione per poter consumare RESTORE?

Nessuna preparazione necessaria per RESTORE. Basta scuotere la bottiglia, girare il tappo e bere il prodotto.

RESTORE può sostituire completamente l'assunzione di formule tradizionali?

RESTORE è una formula progettata per fornire una fonte di proteine di facile assorbimento per i pazienti affetti da PKU. Sebbene RESTORE contiene un buon numero di vitamine idrosolubili, non contiene le vitamine liposolubili: A, D, E e K o alcuni dei minerali necessari che fanno parte di una dieta completa. Avrete bisogno di ottenere questi nutrienti dalla vostra dieta o da un integratore vitaminico. Può essere utilizzato in combinazione con l’attuale formula metabolica del paziente, COMPLETE o BetterMilk. I pazienti devono parlare con il proprio medico / dietista per determinare l’appropriata combinazione di RESTORE, di altre formule metaboliche e di cibi che devono essere consumati quotidianamente per un’alimentazione completa.

Domande Frequenti

RESTORE LITE

Hai domande che riguardano gli alimenti medici (formula) o stai cercando semplicemente una fonte di risposte alle domande più frequenti sui prodotti di alimenti medici?

Negli ultimi dieci anni abbiamo risposto a centinaia se non a migliaia di domande su prodotti con Glytactin, Glicomacropeptide (GMP), Amminoacidi e sulle strategie di transizione. Questa continua ad essere una risorsa popolare “da consultare” per consigli utili. Queste DF (Domande Frequenti) sono un materiale di riferimento aggiuntivo, e sono destinati esclusivamente per fornire informazioni generali al lettore. Non sono destinate a diagnosticare problemi di salute o ad assumere il posto di cure mediche professionali. Consultare sempre il proprio medico curante. Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, ti chiediamo di contattarci.

Perché Glytactin RESTORE LITE non è così chiara come lo era prima?

Potresti aver notato che la formula Glytactin Restore Lite non è così chiara come prima. Stiamo lavorando con il nostro fornitore per migliorare la fonte di proteine con basso tenore di Phe (GMP) usata in tutti i nostri prodotti. A volte, la formula Glytactin Restore Lite  diventava trasparente con il passar del tempo. Agitandola un po’ in molti casi ha risolto questo, ma nello spirito di un miglioramento continuo, volevamo ridurre al minimo la necessità di farlo. Un impatto visibile è che il liquido non è così chiaro. È importante notare che questa modifica non ha assolutamente alcun effetto sulla sicurezza, sul gusto o sul valore nutrizionale del prodotto. È la stessa bevanda idratante deliziosa con una migliore fonte di proteine naturali.

Che cosa è RESTORE LITE?

RESTORE LITE con Glytactin ™ è una formula metabolica a basso contenuto calorico (70 calorie) per i pazienti affetti da PKU sotto forma di bevanda con un sapore delizioso.

RESTORE LITE deve essere refrigerata?

Non è richiesta alcuna refrigerazione per RESTORE LITE prima di aprire la confezione; Tuttavia il prodotto deve essere conservato in un luogo fresco (ad esempio seminterrato, cucina). Si consiglia di raffreddare in frigorifero prima di consumarlo

Qual è la differenza tra RESTORE e RESTORE LITE?

RESTORE contiene 170 calorie per porzione e RESTORE LITE ha 70 calorie per porzione perché usiamo un dolcificante a zero calorie.

Per quanto tempo rimarrà fresca una bottiglia aperta di RESTORE LITE?

Una volta aperta, RESTORE deve essere consumata entro due ore se non è refrigerata ed entro uno o due giorni se è refrigerata.

Qual è la durata di conservazione di RESTORE LITE?

La durata di conservazione di RESTORE è di un anno.

È necessaria una certa preparazione per poter consumare RESTORE LITE?

Nessuna preparazione necessaria per RESTORE LITE. Basta scuotere la bottiglia, girare il tappo e bere il prodotto.

Domande Frequenti

RESTORE POWDER

Hai domande che riguardano gli alimenti medici (formula) o stai cercando semplicemente una fonte di risposte alle domande più frequenti sui prodotti di alimenti medici?

Negli ultimi dieci anni abbiamo risposto a centinaia se non a migliaia di domande su prodotti con Glytactin, Glicomacropeptide (GMP), Amminoacidi e sulle strategie di transizione. Questa continua ad essere una risorsa popolare “da consultare” per consigli utili. Queste DF (Domande Frequenti) sono un materiale di riferimento aggiuntivo, e sono destinati esclusivamente per fornire informazioni generali al lettore. Non sono destinate a diagnosticare problemi di salute o ad assumere il posto di cure mediche professionali. Consultare sempre il proprio medico curante. Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, ti chiediamo di contattarci.

Che cosa è RESTORE Powder?

Glytactin ™ RESTORE Powder è una formula metabolica destinata ai pazienti affetti da PKU sotto forma di polvere, in pratici pacchetti per una facile miscelazione.

RESTORE Powder è destinata solo per i pazienti che sono fisicamente attivi?

No. RESTORE Powder può essere consumata da chiunque con una diagnosi confermata di PKU.

RESTORE Powder può essere usata per sostituire altre bevande sportive?

Sì. RESTORE Powder è un ottimo sostituto di altre bevande sportive in quanto fornisce elettroliti e altre sostanze nutritive chiave che i pazienti affetti da PKU in genere ricevono dalla loro formula metabolica. Il più importante è che RESTORE Powder contiene 5 grammi di proteine (Glytactin ™) adatti per i pazienti affetti da PKU, a differenza di una bevanda sportiva tradizionale.

Per quanto tempo rimarrà fresca la formula RESTORE Powder una volta mescolata con l'acqua?

Una volta mescolata con l’acqua, RESTORE Powder deve essere consumata entro due ore se non è refrigerata ed entro uno o due giorni se è refrigerata.

Qual è la durata di conservazione di RESTORE Powder?

La durata di conservazione di RESTORE Powder è di un anno.

È necessaria una certa preparazione per poter consumare RESTORE Powder?

Si. Versate la polvere in 6-12 once di acqua (180 – 355 ml). Mescolate bene e consumate la bevanda.

COMPLETE Powder può sostituire completamente l'assunzione di formule tradizionali?

RESTORE Powder è una formula progettata per fornire una fonte di proteine di facile assorbimento per i pazienti affetti da PKU. Sebbene RESTORE Powder contiene un buon numero di vitamine idrosolubili, non contiene le vitamine liposolubili: A, D, E e K o alcuni dei minerali necessari che fanno parte di una dieta completa. Avrete bisogno di ottenere questi nutrienti dalla vostra dieta o da un integratore vitaminico. Può essere utilizzato in combinazione con l’attuale formula metabolica del paziente, COMPLETE, BetterMilk o GLytactin RTD. I pazienti devono parlare con il proprio medico / dietista per determinare l’appropriata combinazione di RESTORE Powder, di altre formule metaboliche e di cibi che devono essere consumati quotidianamente per un’alimentazione completa.

Domande Frequenti

Glytactin RTD 10 (10g of Protein Equivalent (PE))

Hai domande che riguardano gli alimenti medici (formula) o stai cercando semplicemente una fonte di risposte alle domande più frequenti sui prodotti di alimenti medici?

Negli ultimi dieci anni abbiamo risposto a centinaia se non a migliaia di domande su prodotti con Glytactin, Glicomacropeptide (GMP), Amminoacidi e sulle strategie di transizione. Questa continua ad essere una risorsa popolare “da consultare” per consigli utili. Queste DF (Domande Frequenti) sono un materiale di riferimento aggiuntivo, e sono destinati esclusivamente per fornire informazioni generali al lettore. Non sono destinate a diagnosticare problemi di salute o ad assumere il posto di cure mediche professionali. Consultare sempre il proprio medico curante. Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, ti chiediamo di contattarci.

Glytactin RTD 10 può sostituire completamente l'assunzione di formule tradizionali?

Sì. Glytactin RTD 10, una formula comoda pronta da bere, è progettata per fornire una fonte di proteine di facile assorbimento per i pazienti affetti da PKU ed è stata arricchita con aminoacidi essenziali, vitamine e minerali.

Qual è la durata di conservazione di Glytactin RTD 10?

Il contenitore chiuso di Glytactin RTD 10 ha un durata raccomandata di un anno a partire dalla data che appare sul prodotto.

A quale temperatura dovrebbe essere conservata Glytactin RTD 10?

Una volta aperta, conservare Glytactin RTD 10 in un luogo fresco e asciutto, e refrigerare una volta aperta la confezione. La temperatura ideale per la conservazione è di 59-77 gradi F (15-25°C).

È necessaria una certa preparazione per poter consumare Glytactin RTD 10?

Nessuna preparazione per Glytactin RTD 10. Glytactin RTD 10 è disponibile in un comodo formato pronto da bere. Semplicemente agitate il cartone, aprite e bevete o inserite una cannuccia e godetevi la bevanda.

Domande Frequenti

Glytactin RTD 15 (15 g di Proteine Equivalenti (PE))

Hai domande che riguardano gli alimenti medici (formula) o stai cercando semplicemente una fonte di risposte alle domande più frequenti sui prodotti di alimenti medici?

Negli ultimi dieci anni abbiamo risposto a centinaia se non a migliaia di domande su prodotti con Glytactin, Glicomacropeptide (GMP), Amminoacidi e sulle strategie di transizione. Questa continua ad essere una risorsa popolare “da consultare” per consigli utili. Queste DF (Domande Frequenti) sono un materiale di riferimento aggiuntivo, e sono destinati esclusivamente per fornire informazioni generali al lettore. Non sono destinate a diagnosticare problemi di salute o ad assumere il posto di cure mediche professionali. Consultare sempre il proprio medico curante. Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, ti chiediamo di contattarci.

Glytactin RTD 15 può sostituire completamente l'assunzione di formule tradizionali?

Sì. Glytactin RTD 15, una formula comoda pronta da bere, è progettata per fornire una fonte di proteine di facile assorbimento per i pazienti affetti da PKU ed è stata arricchita con aminoacidi essenziali, vitamine e minerali.

Qual è la durata di conservazione di Glytactin RTD 15?

Il contenitore chiuso di Glytactin RTD 15 ha un durata raccomandata di un anno a partire dalla data che appare sul prodotto.

A quale temperatura dovrebbe essere conservata Glytactin RTD 15?

Conservare Glytactin RTD 15 in un luogo fresco e asciutto e refrigerare dopo l’apertura. La temperatura ideale per la conservazione è di 59-77 gradi F (15-25°C).

È necessaria una certa preparazione per poter consumare Glytactin RTD 15?

Nessuna preparazione per Glytactin RTD 15. Glytactin RTD 15 è disponibile in un comodo formato pronto da bere. Semplicemente agitate il cartone, aprite e bevete o inserite una cannuccia e godetevi la bevanda.

Domande Frequenti

SWIRL

Hai domande che riguardano gli alimenti medici (formula) o stai cercando semplicemente una fonte di risposte alle domande più frequenti sui prodotti di alimenti medici?

Negli ultimi dieci anni abbiamo risposto a centinaia se non a migliaia di domande su prodotti con Glytactin, Glicomacropeptide (GMP), Amminoacidi e sulle strategie di transizione. Questa continua ad essere una risorsa popolare “da consultare” per consigli utili. Queste DF (Domande Frequenti) sono un materiale di riferimento aggiuntivo, e sono destinati esclusivamente per fornire informazioni generali al lettore. Non sono destinate a diagnosticare problemi di salute o ad assumere il posto di cure mediche professionali. Consultare sempre il proprio medico curante. Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, ti chiediamo di contattarci.

Che cosa è SWIRL?

SWIRL è un’unica e deliziosa formula che può essere consumata nel modo desiderato – con un cucchiaio o con una cannuccia! SWIRL fornisce 15 grammi di proteine Glytactin, una miscela di GMP e aminoacidi essenziali, oltre a vitamine e minerali.

Qual è la differenza tra SWIRL e BetterMilk?

SWIRL e BetterMilk sono entrambe realizzate con Glytactin; tuttavia SWIRL ha una formulazione leggermente diversa che le conferisce un profilo di preparazione unico.

SWIRL può sostituire completamente l'assunzione di formule tradizionali?

Sì. SWIRL è progettata per fornire ai pazienti affetti da PKU una fonte di proteine intere sicure ed e arricchita con aminoacidi essenziali, vitamine e minerali.

Qual è la durata di conservazione di SWIRL una volta preparata?

Per ottenere un ottimo sapore, una volta preparata, SWIRL deve essere consumata interamente entro 15-30 minuti.

Come si prepara SWIRL?

La cosa unica di SWIRL è che può essere mescolata comunque la si voglia prendere! Per una formula più spessa, da mangiare con un cucchiaio, combinate SWIRL con 3 once (100 ml) di acqua molto fredda in una tazza con un coperchio, agitate per 30-45 secondi e godete il prodotto. Per una formula più leggera, da essere bevuta con una cannuccia, combinate SWIRL con 6-8 once (180-250mL) di acqua fredda in una tazza con un coperchio, agitare per 30 secondi e godete il prodotto.

Domande Frequenti

TYROSINEMIA

Hai domande che riguardano gli alimenti medici (formula) o stai cercando semplicemente una fonte di risposte alle domande più frequenti sui prodotti di alimenti medici?

Queste DF (Domande Frequenti) sono un materiale di riferimento aggiuntivo, e sono destinati esclusivamente per fornire informazioni generali al lettore. Non sono destinate a diagnosticare problemi di salute o ad assumere il posto di cure mediche professionali. Consultare sempre il proprio medico curante. Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, ti chiediamo di contattarci.

Che cosa è la Tirosinemia (TYR)?

La tirosinemia è un raro disordine genetico (tratto autosomico recessivo) caratterizzato da elevati livelli ematici dell’aminoacido tirosina, un “mattone” per costruire la maggior parte delle proteine. Ci sono 3 diversi tipi di tirosinemia: il Tipo I che colpisce 1 su ogni 100.000 neonati negli Stati Uniti, il Tipo II che colpisce 1 su ogni 250.000 neonati negli Stati Uniti e il tipo III che è stato riportato solo in pochi casi gli Stati Uniti. La Tirosinemia Tipo I è più comune in Quèbec, Canada, dove 1 su ogni 16.000 neonati viene diagnosticato con Tirosinemia. La diagnosi del TYR avviene tipicamente in breve tempo dopo la nascita attraverso un processo di screening standard. La malattia è causata dalla carenza (assenza) di uno degli enzimi necessari per effettuare il processo multifasico che degrada la tirosina. Se non trattata, la tirosina e i suoi sottoprodotti si accumulano nei tessuti e negli organi, è questo porta a gravi problemi medici e a seconda del tipo, disturbi neurologici.

Perché usare prodotti che contengono Tylactin nella gestione dietetica di TYR?

I prodotti disponibili per integrare i pazienti con TYR che gestiscono il disturbo attraverso restrizioni dietetiche sono stati storicamente costituiti principalmente da formulazioni sintetiche di aminoacidi essenziali. Spesso è una sfida per i pazienti di seguire le diete integrate rigorosamente con formulazioni a base di aminoacidi e questo fatto è dovuto in parte al cattivo gusto e odore, nonché all’incapacità di queste formule di promuovere la sazietà. Inoltre, i prodotti di integratori contenenti solo formulazioni di aminoacidi sono disponibili principalmente in polvere, con pochissime opzioni di ricostituzione, o in forma liquida prefabbricata e la selezione dei sapori è estremamente limitata.

Tylactin si differenzia da questi prodotti attraverso la sua inclusione sia di una formula di aminoacidi neutri a catena lunga (LNAA) e di glicomacropeptide (GMP), che è l’unica proteina intera a basso tenore di fenilalanina e tirosina che si ottiene in modo naturale. La produzione di GMP si realizza attraverso un processo simile a quello utilizzato nella produzione di formaggio. [1] La GMP è una delle proteine che costituiscono il siero di latte e può essere isolata durante la produzione. La GMP isolata viene quindi incorporata nella linea di prodotti Tylactin. La produzione, l’isolamento e l’inclusione di GMP nei prodotti Tylactin genera un aumento dei costi di produzione rispetto ai prodotti di sostituzione di aminoacidi standard; tuttavia, questo aumento dei costi di produzione comporta solo un piccolo aumento del prezzo per i prodotti Tylactin rispetto alle formulazioni che contengono solo aminoacidi.

L’aminoacido essenziale e la formulazione di GMP trovati in Tylactin, simile alla nostra formula Glytactin, offrono una varietà di benefici per i pazienti. GMP migliora la ritenzione della proteina, aumenta la sintesi proteica e durante tutto il giorno, restituisce il livello dell’ormone della fame, la grelina, più vicino al livello osservato negli individui che seguono una dieta normale. [16] Ciò aiuta i pazienti a sentirsi pieni e più a lungo, migliorando l’esperienza complessiva dei pazienti con TYR.

Inoltre, molti pazienti ritengono che i prodotti Glytactin abbiano un sapore, un odore e un aspetto più attraente rispetto ad altri prodotti attualmente disponibili. [17] Tylactin è creato dalla stessa GMP è ha lo stesso gusto delizioso e lo stesso aspetto come Glytactin. La linea di prodotti disponibile comprende una formula completa pronta da bere e una formula idratante simile a una delle bevande sportive di Gatorade. Avere opzioni rende più facile per i pazienti di personalizzare la loro supplementazione alle loro determinate esigenze proteiche e preferenze personali.

Domande Frequenti

Formule di aminoacidi CAMINO PRO

Hai domande che riguardano gli alimenti medici (formula) o stai cercando semplicemente una fonte di risposte alle domande più frequenti sui prodotti di alimenti medici?

Negli ultimi dieci anni abbiamo risposto a centinaia se non a migliaia di domande su prodotti con Glytactin, Glicomacropeptide (GMP), Amminoacidi e sulle strategie di transizione. Questa continua ad essere una risorsa popolare “da consultare” per consigli utili. Queste DF (Domande Frequenti) sono un materiale di riferimento aggiuntivo, e sono destinati esclusivamente per fornire informazioni generali al lettore. Non sono destinate a diagnosticare problemi di salute o ad assumere il posto di cure mediche professionali. Consultare sempre il proprio medico curante. Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, ti chiediamo di contattarci.

Qual è la durata di conservazione delle Formule di aminoacidi CAMINO PRO?

La durata di conservazione è di un anno se conservate correttamente. Tutti i prodotti non aperti devono essere conservati in un ambiente fresco e asciutto.

È necessaria una certa preparazione per poter consumare le Formule di aminoacidi CAMINO PRO?

Nessuna preparazione è necessaria. Semplicemente agitate il sacchetto, ruotate il tappo e bevete.

Devo pesare o misurare le Formule di aminoacidi CAMINO PRO?

No. Tutti i prodotti delle Formule di aminoacidi CAMINO PRO vengono in porzioni premisurati.

Domande Frequenti

Tylactin RTD 15 (15g di Proteine Equivalenti (PE))

Hai domande che riguardano gli alimenti medici (formula) o stai cercando semplicemente una fonte di risposte alle domande più frequenti sui prodotti di alimenti medici?

Queste DF (Domande Frequenti) sono un materiale di riferimento aggiuntivo, e sono destinati esclusivamente per fornire informazioni generali al lettore. Non sono destinate a diagnosticare problemi di salute o ad assumere il posto di cure mediche professionali. Consultare sempre il proprio medico curante. Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, ti chiediamo di contattarci.

Tylactin RTD 15 può sostituire completamente l'assunzione di formule tradizionali?

Sì. Tylactin RTD 15, una formula comoda pronta da bere, è progettata per fornire una fonte di proteine di facile assorbimento per i pazienti affetti da PKU ed è stata arricchita con aminoacidi essenziali, vitamine e minerali.

Qual è la durata di conservazione di Tylactin RTD 15?

Il contenitore chiuso di Tylactin RTD 15 ha un durata raccomandata di un anno a partire dalla data che appare sul prodotto. Se viene aperta, e refrigerata, Tylactin RTD 15 deve essere consumata entro 24 ore. Se aperta e non refrigerata deve essere consumata entro 2 ore.

A quale temperatura dovrebbe essere conservata Tylactin RTD 15?

Conservare Tylactin RTD 15 in un luogo fresco e asciutto e refrigerare dopo l’apertura. La temperatura ideale per la conservazione è di 59-77 gradi F (15-25°C).

È necessaria una certa preparazione per poter consumare Tylactin RTD 15?

Nessuna preparazione per Tylactin RTD 15. Tylactin RTD 15 è disponibile in un comodo formato pronto da bere. Semplicemente agitate il cartone, aprite e bevete o inserite una cannuccia e godetevi la bevanda.

Domande Frequenti

Tylactin RESTORE

Hai domande che riguardano gli alimenti medici (formula) o stai cercando semplicemente una fonte di risposte alle domande più frequenti sui prodotti di alimenti medici?

Queste DF (Domande Frequenti) sono un materiale di riferimento aggiuntivo, e sono destinati esclusivamente per fornire informazioni generali al lettore. Non sono destinate a diagnosticare problemi di salute o ad assumere il posto di cure mediche professionali. Consultare sempre il proprio medico curante. Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, ti chiediamo di contattarci.

Perché Tylactin RESTORE non è così chiara come lo era prima?

Potresti aver notato che la formula Tylactin Restore non è così trasparente come prima. Stiamo lavorando con il nostro fornitore per migliorare la fonte di proteine con basso tenore di Phe e Tyr (GMP) usata in tutti i nostri prodotti. A volte, la precedente formula Tylactin Restore diventava trasparente con il passar del tempo. Agitandola un po’ in molti casi ha risolto questo, ma nello spirito di un miglioramento continuo, volevamo ridurre al minimo la necessità di farlo. Un impatto visibile è che il liquido non è così chiaro. È importante notare che questa modifica non ha assolutamente alcun effetto sulla sicurezza, sul gusto o sul valore nutrizionale del prodotto. È la stessa bevanda idratante deliziosa con una migliore fonte di proteine naturali.

Che cosa è Tylactin RESTORE?

Tylactin RESTORE è una formula metabolica per i pazienti con TYR sotto forma di bevanda con un sapore delizioso.

RESTORE deve essere refrigerata?

Non è richiesta alcuna refrigerazione per Tylactin RESTORE prima di aprire la confezione; Tuttavia il prodotto deve essere conservato in un luogo fresco (ad esempio seminterrato, cucina). Si consiglia di raffreddare in frigorifero prima di consumarlo.

Tylactin RESTORE è destinata solo per i pazienti che sono fisicamente attivi?

No. Tylactin RESTORE può essere consumata da chiunque con una diagnosi confermata di TYR.

Tylactin RESTORE può essere usata per sostituire altre bevande sportive?

Sì. Tylactin RESTORE è un ottimo sostituto di altre bevande sportive in quanto fornisce elettroliti e altre sostanze nutritive chiave che i pazienti affetti da TYR in genere ricevono dalla loro formula metabolica. Il più importante è che Tylactin RESTORE contiene 10 grammi di proteine (Tylactin) adatti per i pazienti affetti da TYR, a differenza di una bevanda sportiva tradizionale.

Per quanto tempo rimarrà fresca una bottiglia aperta di Tylactin RESTORE?

Una volta aperta, Tylactin RESTORE deve essere consumata entro un periodo di due ore se non è refrigerata ed entro uno o due giorni se è refrigerata.

Qual è la durata di conservazione di Tylactin RESTORE?

La durata di conservazione di Tylactin RESTORE è di un anno.

È necessaria una certa preparazione per poter consumare Tylactin RESTORE?

Nessuna preparazione necessaria per Tylactin RESTORE. Basta scuotere la bottiglia, girare il tappo e bere il prodotto.

Tylactin RESTORE può sostituire completamente l'assunzione di formule tradizionali?

Tylactin RESTORE è una formula progettata per fornire una fonte di proteine di facile assorbimento per i pazienti affetti da TYR. Sebbene Tylactin RESTORE contiene un buon numero di vitamine idrosolubili, non contiene le vitamine liposolubili: A, D, E e K o alcuni dei minerali necessari che fanno parte di una dieta completa. Avrete bisogno di ottenere questi nutrienti dalla vostra dieta o da un integratore vitaminico. Può essere utilizzato in combinazione con l’attuale formula metabolica del paziente o Tylactin RTD. I pazienti devono parlare con il proprio medico / dietista per determinare l’appropriata combinazione di Tylactin RESTORE, di altre formule metaboliche e di cibi che devono essere consumati quotidianamente per un’alimentazione completa.

  • 1. Etzel MR. Manufacture and use of dairy protein fractions. J Nutr 2004; 134:996S-1002S.
  • 2. Lim K, van Calcar SC, Nelson KL, Gleason ST, Ney DM. Acceptable low-phenylalanine foods and beverages can be made from glycomacropeptide from cheese whey for individuals with PKU. Mol Genet Metab 2007;92:176–8.
  • 3. Van Calcar SC, MacLeod EL, Gleason ST, et al. Improved nutritional management of phenylketonuria by using a diet containing glycomacropeptide compared with amino acids. Am J Clin Nutr. 2009; 89(4):1068–1077.
  • 4. Medicine, U.S.N.L.o. Phenylketonuria: MedlinePlus Medical Encyclopedia. 2013 10/10/2013]; Available from: http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/001166.htm.
  • 5. National PKU Alliance. 2011 10/10/2013]; Available from: http://www.npkua.org/index.php/pku-facts.
  • 6. NIH Consensus Statement Program: Phenylketonuria: Screening and Management. 2000 10/10/2013]; Available from: http://consensus.nih.gov/2000/2000phenylketonuria113html.htm.
  • 7. Bilder, D.A., et al., Psychiatric symptoms in adults with phenylketonuria. Molecular Genetics and Metabolism, 2013. 108(3): p. 155-160.
  • 8. Sharman, R., et al., Depressive symptoms in adolescents with early and continuously treated phenylketonuria: Associations with phenylalanine and tyrosine levels. Gene, 2012. 504(2): p. 288-291.
  • 9. Walter, J.H., Vitamin B-12 deficiency and phenylketonuria. Molecular Genetics and Metabolism, 2011. 104: p. S52-S54.
  • 10. Giovannini, M., et al., Phenylketonuria: Dietary and therapeutic challenges. Journal of Inherited Metabolic Disease, 2007. 30(2): p. 145-152.
  • 11. Administration, U.S.F.a.D., FDA Approves Kuvan for Treatment of Phenylketonuria (PKU), 2007.
  • 12. Health, N.I.o. What are the common treatments of PKU? 2012 11/30/2012 [cited 2013 10/10/2013]; Available from: http://www.nichd.nih.gov/health/topics/pku/conditioninfo/Pages/treatments.aspx.
  • 13. Draft Guidance: Frequently Asked Questions About Medical Foods, F.a.D. Administration, Editor 2013.
  • 14. Ney, D.M., et al., Nutritional management of PKU with glycomacropeptide from cheese whey. Journal of Inherited Metabolic Disease, 2009. 32(1): p. 32-39.
  • 15. Van Calcar, S.C., et al., Dietary glycomacropeptide (GMP) supports growth and reduces the concentrations of phenylalanine in plasma and brain in the PKU mouse. Molecular Genetics and Metabolism, 2008. 93(3): p. 263-263.
  • 16. MacLeod, E.L., et al., Breakfast with glycomacropeptide compared with amino acids suppresses plasma ghrelin levels in individuals with phenylketonuria. Molecular Genetics and Metabolism, 2010. 100(4): p. 303-308.
  • 17. Van Calcar, S.C. and D.M. Ney, Food Products Made with Glycomacropeptide, a Low-Phenylalanine Whey Protein, Provide a New Alternative to Amino Acid-Based Medical Foods for Nutrition Management of Phenylketonuria. Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics, 2012. 112(8): p. 1201-1210.

.